26 giugno 2013

VACCINAZIONI: una scelta difficile ...

Il tema delle vaccinazioni non è semplice da affrontare, troppe sono le variabili in gioco... non mi sento di prendere una posizione dal momento che non ho sufficienti competenze. Ho tentato, con interviste, sondaggi e letture su vari siti e gruppi fb, di addentrarmi nell'argomento e trovare un punto di incontro, ma non sempre è stato possibile... da quel che ho capito (ma è una mia conclusione del tutto personale), però, non è il presupposto delle vaccinazioni (ovvero l'idea del vaccino come prevenzione, laddove necessario)  ad essere "sbagliato" (concedetemi il termine), ma probabilmente strategie attuali, formulazioni e ... i troppi interessi economici che girano intorno alla nostra salute.

Di sicuro i vaccini sono dei farmaci e come tali hanno delle controindicazioni ... i danni da vaccino non sono eventi trascurabili e possono dipendere da molti fattori, tra cui la costituzione e la predisposizione di chi deve riceverli e che oggettivamente è difficile da valutare a 3 mesi di vita, quando inizia il calendario vaccinale. Per prendere una decisione consapevole occorre essere bene informati e valutare bene i rischi dell'infezione "selvaggia" e del relativo vaccino ... non è una cosa da fare a cuor leggero, insomma!
Per questo motivo cercherò di raccogliere quanto più materiale (vedi link a fondo pagina) e punti di vista possibile, per permettere a chiunque di fare un'analisi completa dei rischi e dei benefici.

Buona informazione a tutti!

Il blog di Eugenio Serravalle
Epicentro
Foglietti illustrativi dei vaccini attualmente in uso
Vaccinazioni pediatriche: opinioni a confronto
MPR & Autismo: la sentenza di Rimini è un falso scientifico?
vaccini & pandemie